menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una piantagione di marijuana nel cortile di casa: scoperto dai carabinieri, in arresto

Manette per un 56enne a Portogruaro, produceva da sé la sostanza stupefacente. Il blitz giovedì, nel garage anche alcuni semi

Una piantagione nel giardino di casa, con la marijuana che cresceva rigogliosa. L'attività è stata scoperta dai carabinieri della stazione di Portogruaro, che hanno arrestato per produzione e detenzione di sostanza stupefacente S.F., italiano 56enne già noto alle forze dell’ordine. L’operazione, che ha avuto epilogo nella tarda mattinata di giovedì, arriva a conclusione di una indagine avviata qualche tempo fa.

Gli uomini in divisa hanno trovato, all’interno del cortile di pertinenza dell’abitazione dell'uomo, otto piante di marijuana di altezza variabile compresa tra i 50 e i 135 centimetri. Le piante erano state messe a dimora nel terreno e, complice l’intenso caldo, la stagione particolarmente propizia e l’evidente cura con cui venivano innaffiate, crescevano rigogliose, celate dalla recinzione ad occhi indiscreti. Nel corso della perquisizione, inoltre, i militari hanno trovato dei semi conservati all'interno del garage, sempre di marijuana. Dopo gli accertamenti del caso, il pusher è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento