Cronaca

Una coltivazione di marijuana davanti casa, 22enne denunciato

I carabinieri hanno sequestrato sette piante di cannabis a un giovane di Martellago che aveva trasformato il terreno di fronte alla sua abitazione in un orto speciale

Le piante sequestrate

Ha approfittato di una porzione di terreno davanti casa per trasformarla in una vera e propria coltivazione di marijuana. Se ne prendeva cura con costanza, utilizzando tutta l’attrezzatura specifica necessaria, come hanno scoperto i carabinieri che nei giorni scorsi sono entrati nell’abitazione, a Martellago, per un controllo. 

C'era anche droga già pronta per essere venduta

Nei guai è finito un ragazzo di 22 anni. Era lui il proprietario di quelle sette piante poste in bella vista che avevano subito catturato l’attenzione dei militari della compagnia di Mestre, impegnati in un servizio finalizzato proprio al contrasto dello spaccio e della produzione di droga in terraferma. Oltre alle piante, sono stati sequestrati anche due etti di sostanza già essiccata e pronta per essere venduta, gli attrezzi per la coltivazione e due grammi e mezzo di hashish. Per il giovane è scattata una denuncia. 

Cinque persone fermate nel quartiere Piave

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno segnalato alla prefettura cinque persone sorprese tutte nella zona del quartiere Piave con piccole quantità di droga. “I servizi di controllo – annunciano dal comando di via Miranese - continueranno ad essere effettuati a cadenza settimanale per porre sotto controllo il territorio sia dell’entroterra veneziano che dei Comuni della cintura extraurbana”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una coltivazione di marijuana davanti casa, 22enne denunciato

VeneziaToday è in caricamento