menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piccioni in piazza San Marco

Piccioni in piazza San Marco

Piccioni in piazza San Marco, commercianti: "Non dategli il grano"

Sono i commercianti di piazza San Marco, questa volta, a produrre una campagna di sensibilizzazione contro il passatempo preferito dai turisti a Venezia, ma c'è chi accusa per primi i venditori abusivi di grano

Una volta era diventato il cruccio dell'ex sindaco Massimo Cacciari, che aveva ingaggiato una vera e propria "guerra" contro chi sfamava i pennuti della città lagunare.

LA PAROLA AI COMMERCIANTI. Adesso nell'annosa questione del "non dare da mangiare ai piccioni" hanno voluto dire la loro a gran voce anche e ancora i commercianti della città lagunare e in particolare di piazza San Marco, sempre invasa dai volatili a caccia di cibo.

LA CAMPAGNA. I venditori riuniti nell'Associazione Piazza San Marco, hanno deciso, infatti, come scrive la Nuova Venezia, di proseguire nella battaglia a colpi di manifesti e volantini nei quali si spiega di "non dare da mangiare ai piccioni che creano problemi sanitari e danni ai monumenti". Una battaglia che ha scopi anche importanti, dato che i piccioni, così amati dai turisti, in realtà porterebbero infezioni oltre che danneggerebbero le bellezze della città.


VENDITORI ABUSIVI. Chissà se questa sensibilizzazione servirà a qualcosa: c'è chi è sicuro che finchè non si farà qualcosa contro i venditori abusivi di grano, diversi sparsi in città, ci sarà ben poco da fare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento