menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia l'ex moglie e aggredisce i carabinieri: veneziano arrestato

Un uomo di 45 anni, che vive a Dorsoduro, è stato fermato dai militari a Sottomarina. Sabato sera a Chioggia aveva malmenato la donna

Ha malmenato la sua ex moglie e poi si è scagliato con altrettanta violenza contro i carabinieri. La donna è finita in pronto soccorso con un referto di dieci giorni di prognosi, lui è stato arrestato mentre stava rientrando in piena notte nella sua abitazione a Dorsoduro. Come riporta Il Gazzettino, la violenta lite con la ex è esplosa a Chioggia e in manette è finito un veneziano di 45 anni.

Sabato sera attorno alle 19 l’uomo ha fatto irruzione dove abita la donna, in calle Rugoli a Chioggia, per poi aggredirla sotto gli occhi esterrefatti dei figli minorenni e di un’amica della donna, rimasta contusa nel tentativo di placare gli animi. La coppia era già nota alle forze dell'ordine per precedenti furiosi litigi culminati anche nel sangue. Quando i carabinieri sono piombati sul posto, dopo la telefonata della donna, l’aggressore aveva già fatto perdere le proprie tracce.

Il 45enne è stato fermato all’alba in Borgo San Giovanni, località Sottomarina. Stava rientrando a Venezia, all’alt dei carabinieri ha dato in escandescenza con calci, pugni, insulti e minacce. Tre i reati che gravano ora sul suo capo: violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento