rotate-mobile
Cronaca Vigonovo

Tenta di derubarlo nella notte, ladro lo picchia a sangue a Padova

Sabato sera sfortunato per un 41enne di Vigonovo che in via Don Bosco è stato pestato da un bandito che aveva puntato invano al suo borsello

Verso mezzanotte torna alla macchina per mettersi in viaggio alla volta di casa. Ma al volante ci si metterà solo quattro ore più tardi. Nel mezzo una tentata rapina e una serie di accertamenti all'ospedale di Padova. Un 41enne di Vigonovo, infatti, dopo aver passato la serata con gli amici nel capoluogo euganeo, in via Don Bosco è stato aggredito da un delinquente ancora senza volto. Alle spalle.

Come riporta il Gazzettino, l'obiettivo del malintenzionato era il borsello della vittima, difeso con la forza. Proprio per questo il delinquente, accorgendosi che il furto non stava andando a buon fine, è andato su tutte le furie. E ha iniziato a prendere a calci e pugni il 41enne, il quale non ha potuto che soccombere di fronte alla violenza del suo interlocutore. Dopo una serie di colpi proibiti il ladro se n'è andato a mani vuote, mentre l'aggredito ha raggiunto il pronto soccorso dell'ospedale civile.

Per lui una lussazione alla spalla destra e contusioni in tutto il corpo. Con una prognosi di una trentina di giorni. Dopodiché la decisione di tornare a casa senza sporgere denuncia, salvo ripensarci verso le 4 di notte. Quando alla sua abitazione di Vigonovo si sono presentati i carabinieri della stazione locale, che hanno consigliato vivamente all'uomo di mettere nero su bianco l'accaduto. In modo da poter dare un nome e un volto al rapinatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di derubarlo nella notte, ladro lo picchia a sangue a Padova

VeneziaToday è in caricamento