rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

La Groenlandia ci porta il freddo polare: "Rischio idrogeologico"

Pioggia persistente per tutta la giornata sull'intero Veneto. La protezione civile lancia l'allerta. Le temperature saranno sempre più in picchiata

Da giovedì è in arrivo un nuovo peggioramento del tempo che porterà un brusco calo delle temperature e al Nord anche la neve sui rilievi oltre i mille metri. Secondo le previsioni degli esperti, il maltempo non darà quindi alcuna tregua. Anzi, il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto ha dichiarato poco fa lo stato di attenzione e di preallarme per rischio idrogeologico a livello locale su alcune aree della Regione. "Coinvolti" anche il bacino Basso Piave Sile e il bacino scolante in laguna, oltre che l'Alto Piave, l'Alto Brenta Bacchiglione e il bacino Livenza Lemene Tagliamento. Tradotto: tanta pioggia, dalle 6 di giovedì alle 14 del giorno seguente.

"Giovedì - spiega il Centro Epson Meteo (Meteo.it) - sono previste piogge diffuse al Nordest, Lombardia e Levante Ligure, anche intense sul Triveneto. A fine giornata ci sarà un brusco abbassamento delle temperature al Nord con nevicate sulle Alpi fino ai 1000 metri. Le temperature saranno in calo nelle regioni settentrionali". A determinare questa nuova ondata di maltempo, spiegano i meteorologi, sarà la massa d'aria artica, in arrivo dalla Groenlandia, che dopo aver attraversato il Mare del Nord e l'Europa Centrale, portando molto freddo anche in Francia, si addosserà alle Alpi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Groenlandia ci porta il freddo polare: "Rischio idrogeologico"

VeneziaToday è in caricamento