La natura si accanisce sul Veneziano: violento nubifragio, allagamenti a Dolo

Dopo la tromba d'aria che ha flagellato le isole di Venezia tocca all'entroterra subire la violenza del meteo. Grandine, vento e pioggia causano problemi alle coltivazioni e alla corrente elettrica

Dopo la tromba d'aria che ieri ha ferito la Laguna e le sue isole, Sant'Erasmo in primis, stavolta è toccato soprattutto alla terraferma veneziana fare i conti con le bizze del tempo.

 

Dalle 16 di mercoledì pomeriggio, infatti, un violento acquazzone si è abbattutto su tutto l'entroterra mestrino fino al Miranese e la Riviera del Brenta. A tratti ha pesantemente grandinato, mettendo in seria difficoltà le coltivazioni della zona. Chicchi di ghiaccio sono caduti come proiettili sulle carrozzerie delle auto e sui passanti, sorpresi dal mubifragio mentre cercavano riparo. Problemi per chi si trovava alla guida durante la tempesta: in molti, infatti, hanno preferito accostare l'auto in attesa che la visibilità (completamente assente in certi momenti) migliorasse.

 

Le precipitazioni sono durate per un'ora e mezza abbondante. Diverse decine le chiamate ai vigili del fuoco per degli allagamenti in scantinati e cantine tra Dolo, Sambruson e Mira. Centinaia le abitazioni che hanno dovuto fare i conti con l'acqua. A Dolo parte del tetto di un capannone ha ceduto per il "peso" delle precipitazioni, mentre un asilo di Mirano, il Collodi, giovedì rimarrà chiuso per le infiltrazioni che l'hanno colpito.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le squadre dei pompieri sono rimaste in allerta, perché fino alle 17.30 la violenza della pioggia non accennava a diminuire. Disagi anche sul ponte della Libertà dove sono in pieno svolgimento i lavori per portare il tram a Venezia. A questo punto la tabella di marcia individuata dal Comune potrebbe subire ritardi di qualche ora. Dettaglio non trascurabile per i pendolari che anche domani dovranno mettersi in viaggio per raggiungere il capoluogo lagunare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento