Cronaca Marghera / Via Antonio Pacinotti

Sorpreso a fare la pipì vicino al Vega, multa di 400 euro

Uno studente sanzionato dalla polizia locale ha fatto ricorso, rilevando una sproporzione tra la pena e la circostanza in cui è avvenuta l'infrazione

Un ragazzo di 22 anni, studente mestrino, sarebbe stato sorpreso da una pattuglia di polizia locale mentre faceva pipì vicino al parco scientifico Vega, a Marghera, e multato per 400 euro. L'episodio è avvenuto la sera del 26 aprile, attorno alle 23.30: il giovane stava camminando lungo via della Libertà e, all'altezza dell'incrocio con via Pacinotti, ha attraversato un guard rail e raggiunto un praticello per espletare il bisogno.

A quel punto è stato intercettato dagli agenti, che gli hanno contestato l’infrazione. Il ragazzo si è poi rivolto all'associazione Adico, ritenendo sproporzionata una tale sanzione. «La zona è periferica e non abitata - rileva l'associazione -. Le ordinanze sul decoro sono condivisibili, ma in questo caso si esagera: chiediamo all’amministrazione di applicare il minimo della sanzione prevista, ovvero 25 euro». Lo studente ha presentato ricorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a fare la pipì vicino al Vega, multa di 400 euro

VeneziaToday è in caricamento