menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneziana viene travolta a Cortina, denunciato il pirata della strada

L'incidente stradale è accaduto il 30 dicembre scorso. I carabinieri sono riusciti a individuare il fuggitivo, dipendente di un albergo della zona

Veneziana viene investita in pieno e lasciata a terra, dolorante, a Cortina. Un caso che i carabinieri sono riusciti a chiudere in pochi giorni, con la denuncia di un automobilista del posto per omissione di soccorso. Tutto è accaduto il 30 dicembre scorso, verso le 5 di mattina, quando una ventenne proveniente dal territorio lagunare, in montagna per una vacanza, è stata travolta da un furgone Ford Transit che ha continuato la propria marcia sulla statale statale 51. 

La ragazza si trovava da sola e ha iniziato a camminare in stato confusionale in località La Riva finché non è stata soccorsa da un passante sulla pista ciclabile. Portata al pronto soccorso, ha riportato lesioni guaribili in 25 giorni (ma la prognosi poi sarebbe ulteriormente peggiorata). A quel punto sono scattate le indagini per individuare il pirata della strada: i carabinieri hanno sequestrato uno specchietto retrovisore destro trovato sull'asfalto sul punto dell'impatto. 

Studiate le telecamere di sorveglianza della zona, anche nei comuni confinanti con Cortina, i militari della stazione, convinti che il veicolo potesse essere ancora nell’area ampezzana, hanno avviato quotidiane ricerche di un Ford Transit senza specchietto fino a quando lo stesso non è stato individuato nei pressi di un hotel del centro; il mezzo è poi risultato essere di proprietà della società che ha in gestione la struttura alberghiera. A quel punto è bastato poco per scoprire chi dell’hotel avesse in uso il veicolo il 30 dicembre: quando quest'ultimo ha saputo che i carabinieri lo stavano cercando si è presentato in caserma. Il veicolo è stato posto sotto sequestro.

Solo la fortuna aveva evitato la tragedia: i carabinieri sottolineano come la cinghia della borsetta della ragazza, dopo essersi agganciata al veicolo pirata, si fosse strappata quasi subito, evitando alla giovane di essere trascinata per metri e di finire sotto le ruote del mezzo, subendo in tal modo lesioni ancora più gravi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento