menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Identificato il pirata della strada di San Donà: aveva investito un'anziana ed era fuggito

Gli agenti della polizia locale sembrano non avere dubbi, benchè l'uomo neghi ogni accusa: telecamere e testimonianze lo indicano però come l'unico possibile colpevole

Lo scorso lunedì, intorno a mezzogiorno, ha investito una signora di 81 anni, per poi fuggire, lasciando l’anziana ferita sull’asfalto. Questo il terribile gesto del pirata della strada alla guida di una vettura che – attraverso le telecamere posizionate lungo via XIII Martiri, dove è avvenuto l’incidente – è stata identificata come una Seat Ibiza.

Finalmente, come riportano i quotidiani locali, sembra sia stato identificato anche il conducente: si tratterebbe di un anziano residente di Musile - verso cui, per altro, l’auto si è diretta dopo l’incidente – che però, interrogato dagli agenti della polizia locale, avrebbe respinto ogni accusa.

Gli agenti, che hanno ricostruito l’accaduto tramite testimonianze e analisi incrociate dei filmati di telecamere pubbliche e private, pare siano sicuri del colpevole: sono in corso indagini accurate sull’automobile che possano scovare segni dello scontro con l’anziana investita. Al momento il conducente, se correttamente identificato, rischia una denuncia per omissione di soccorso, fuga e lesioni personali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento