menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noale, in 5mila per la Pirola Parola "Nel 2014 meno pene e più sorrisi"

Pienone nell'Epifania per la manifestazione principale del Miranese. Suggestivo l'incendio della pira da nove metri posta vicino alla Rocca

Che il maltempo abbia suo malgrado dato un suggerimento alla «Pirola Parola» di Noale? Successo per la manifestazione che ha dovuto «traslocare» dalla sera del 5 gennaio al pomeriggio del giorno dell'Epifania. Il pienone non è mancato, con cinquemila persone che hanno affollato i giardini Beggio. «Un orario più a misura di famiglie - commenta il presidente della Pro Loco Luigi Bettiolo - per il prossimo anno faremo una riflessione d'obbligo».

Il clou della manifestazione naturalmente è stato il rogo della pira di nove metri posta a due passi dalla Rocca. I cui lapilli hanno donato un po' di ottimismo: «Meno pene e più sorrisi per il 2014», ha decretato il vate. Chissà se sarà così. Di certo a sorridere fin da subito è stato il signor Fausto della città dei Tempesta, che si è accaparrato la maxi calza della befana in palio con i biglietti della lotteria. Troppo grande per portarsela subito a casa. A conclusione uno spettacolo pirotecnico ridotto a causa dei problemi derivati dal maltempo del giorno precedente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento