rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Marghera / Via delle Macchine

Piscina di Marghera, foto delle ruspe al lavoro: esultano i "Margherini DOC"

Il comitato per la realizzazione risale al 2000. Su Facebook le immagini e decine di commenti. La struttura si colloca tra rampa Fincantieri e via delle Macchine. «Merito di amministrazione e Municipalità»

Ci sono comitati resistenti tanto da non mollare il proprio obiettivo, e il sogno di vedere realizzato un progetto, neppure dopo 20 anni. Quello che ha promosso la realizzazione della piscina di Marghera è uno di questi. Appena spuntate le prime ruspe e recintata l'area, nei giorni scorsi, tra la zona della rampa di Fincantieri e via delle Macchine, il gruppo, in parte ricostituito su Facebook con la pagina Margherini DOC, ha condiviso sul social le foto. Decine i commenti esultanti. Solo nel 2018 sembrava tutto arenato, di fronte ai nuovi rilievi tecnici del Porto. Il Comune cercava di andare avanti a colpi di determine. Il Porto frenava "per ragioni di sicurezza". Alla fine il punto di incontro fra le istituzioni.

Le origini

«Nel 2000 avevamo fondato il comitato promotore per la piscina di Marghera - ricorda Vittorio Baroni - assieme a Gianni Bruno e altre decine di amici margherini. Furono raccolte oltre 3.000 firme certificate che consegnammo al sindaco di allora Paolo Costa, assieme al progetto e alle proposte delle famiglie. Va detto che già a quel tempo, la Municipalità di Marghera sostenne il progetto». «Il Comune ha rispettato la promessa -  dice Baroni - grazie all'Amministrazione e alla Municipalità». Si legge in Facebook che la zona è quella «messa a disposizione dall'autorità portuale dopo accordi con la precedente giunta», dove doveva sorgere il Palais Lumiere alto 245 metri dello stilista  Pierre Cardin.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscina di Marghera, foto delle ruspe al lavoro: esultano i "Margherini DOC"

VeneziaToday è in caricamento