rotate-mobile
Cronaca Castello

Rapinatore pasticcione alla Coop di Venezia, vuole i soldi ma se ne va con i salami

È successo nel tardo pomeriggio di lunedì a Castello. L'uomo è entrato con una pistola palesemente finta e ha minacciato la cassiera, che però non si è fatta intimidire

Colpo "improbabile" lunedì pomeriggio a Venezia. Un malintenzionato è entrato nella Coop di campo Santa Marina, nel sestiere di Castello, puntando una pistola contro la cassiera e ordinandole di consegnargli i soldi. Solo che l'arma era evidentemente un giocattolo, mentre l'atteggiamento dell'uomo, probabilmente, non ha fatto pensare ad un reale pericolo: così la dipendente del negozio ha deciso di non cedere alle minacce e si è rifiutata di obbedire.

Fuga a mani quasi vuote

A quel punto l'intruso ha fatto rapidamente dietrofront, rinunciando ai contanti. Prima di uscire si sarebbe impossessato in fretta e furia di alcuni salami, i primi generi alimentari che gli sono capitati a tiro, rendendo tutto l'episodio quasi comico. La direzione del supermercato ha comunque sporto denuncia sull'accaduto e, più tardi, è arrivata una pattuglia della polizia per verificare la vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore pasticcione alla Coop di Venezia, vuole i soldi ma se ne va con i salami

VeneziaToday è in caricamento