rotate-mobile
Cronaca Jesolo

"Principessa", nuovo antifurto hi tech: un pitone lungo sei metri per casa

Mauro Rigoni, proprietario del Tropicarium Park di Jesolo, dopo l'ennesimo tentativo di furto si è "dotato" di un lomuro albino che può stritolare quattro persone adulte insieme. Malviventi avvisati

Attenti al cane. Certo, un avvertimento. Incute timore. Ma un bell'"attenti al pitone" dovrebbe già di per sé tenere alla larga i malintenzionati dalla propria casa. E' quello che deve aver pensato Mauro Rigoni, proprietario del Tropicarium Park di piazza Brescia a Jesolo. Dopo l'ennesimo tentativo di furto nella sua abitazione ha pensato bene di dotarsi di un sistema di sicurezza molto particolare: si chiama "Principessa", ed è un pitone moluro albino di sei metri. L'esemplare femmina più grande che esiste nata in cattività in Italia. Venticinque anni per 120 chili di pura forza. Tanto che con le sue spire può stritolare quattro persone adulte e ingoiare anche piccoli maialini.

Un animale, come tutti i rettili, sensibilissimo alle vibrazioni e agli odori. In casa Rigoni il pitone gira libero per le stanze, come un antifurto naturale. I ladri sono avvertiti.

Sono molte le persone che oggi decidono di tenere un pitone, salvo poi, e questo è un problema pesante per il mantenimento dell'ecosistema, quando diventano troppo grandi lasciarli in golene e boschi, causando un danno a loro e all'equilibrio dell'ambiente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Principessa", nuovo antifurto hi tech: un pitone lungo sei metri per casa

VeneziaToday è in caricamento