menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Occhio jesolano - facebook

Foto Occhio jesolano - facebook

Semplice ma geniale: un giovane di Jesolo inventa la "pizza da passeggio"

Un 21enne del posto ha brevettato delle "bretelle di cartone" che permettono di mangiare comodamente camminando. Il ragazzo pensa in grande, c'è anche la versione per fast food

Lui si chiama Nele Alihodzic, ha 21 anni, inventiva e uno spiccato spirito imprenditoriale. Tanto che, dopo tanti sacrifici e con molta perseveranza, è riuscito nel suo intento di brevettare un prodotto pronto a decollare a partire da Jesolo: è la "pizza da passeggio", ovvero un sistema che include, oltre al contenitore della pizza, dei prolungamenti a mo' di bretelle che si sistemano intorno al collo. Tutto in un pezzo unico, rigorosamente in cartone. Un'invenzione, in sostanza, che permette di camminare e mangiare sempre con le mani libere.

L'idea ha richiesto un paio d'anni di impegno, ma ora le ambizioni di Nele sono importanti: creata la pagina facebook e avviate le prime "campagne pubblicitarie", l'intenzione è di diffondere questo prodotto a livello internazionale. E in particolare di allargare l'utilizzo alle grandi catene di fast food grazie alla variante "box fastfood", che comprende gli spazi appositi per bibita e patatine. Tanto che il ragazzo, dopo il brevetto italiano, ha avviato le procedure per quello europeo.

"Now you can walk, eat and have your hands free in total comfort - recita la descrizione - the innovation of street food is coming". Il prodotto dovrebbe essere disponibile da marzo, il prezzo per l'utente finale di un euro in aggiunta al costo della pizza. Il ragazzo si sta anche organizzando per realizzare una statua di cartongesso chiamata "libertà del mondo culinario". Nel frattempo sono tantissimi gli utenti che su facebook si complimentano e lanciano messaggi di incoraggiamento al giovane imprenditore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento