rotate-mobile
Cronaca Jesolo

Intrusi e ubriachi: è stato un weekend con le mani piene per la polizia locale di Jesolo

Sabato un 34enne tunisino è stato sorpreso in un'abitazione estiva di via Belgio. Ha opposto resistenza e quindi è stato denunciato. Domenica automobilista ubriaco fradicio al volante

Fine settimana intenso per la polizia locale jesolana. Nel corso della serata di sabato, dopo una chiamata alla sala operativa da parte del proprietario, una pattuglia è intervenuta in un'abitazione estiva in via Belgio, in quanto era stata vista una persona intrufolarsi all'interno. Assieme al proprietario, il personale di polizia locale è entrato nell'abitazione trovando una persona che era entrata dopo aver forzato una porta finestra laterale. L'intruso durante l'identificazione ha minacciato e opposto resistenza agli agenti, che con non poca fatica sono riusciti a bloccarlo e a trasportarlo negli uffici del Comando per le operazioni di identificazione. 

Intruso denunciato

Si trattava di un tunisino di 34 anni, sprovvisto di documenti e senza fissa dimora sul territorio nazionale: aveva precedenti per spaccio e per rapina. E' stato denunciato a piede libero per resistenza e minacce a pubblico ufficiale, oltre che per violazione di domicilio e danneggiamento di proprietà privata.

Ubriaco multato

Domenica sera, invece, durante i normali servizi di controllo del territorio, è stato fermato un uomo residente a Ceggia che guidava con un tasso alcolico di 1,89 microgrammi al litro. All'automobilsta è stata ritirata immediatamente la patente e sequestrato il veicolo, un Volswagen Touareg. In più gli è stata comminata una denuncia per guida in stato d'ebbrezza. Domenica è stato anche individuato un cittadino marocchino con 5 grammi di marijuana, per lui una segnalazione in Prefettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrusi e ubriachi: è stato un weekend con le mani piene per la polizia locale di Jesolo

VeneziaToday è in caricamento