rotate-mobile
Cronaca

Polizia locale: alla squadra cinofila il premio "Sicurezza urbana" consegnato a Bolzano

"Caschetto d'oro" consegnato mercoledì scorso al vice commissario Gianni Giraldi, all'agente scelto Enrico D'Agostino e all'agente scelto Thomas Artuso. Dopo il premio la messa

Una cerimonia di riconoscimento per i risultati ottenuti, la dedizione e la professionalità è quella che ha accompagnato la consegna del "caschetto d'oro", mercoledì scorso all'Accademia europea di Bolzano al vice commissario Gianni Giraldi, l'agente scelto Enrico D'Agostino e l'agente scelto Thomas Artuso, della squadra cinofila della polizia locale di Venezia, tutti in forza al Servizio Sicurezza urbana.

Il premio sicurezza urbana è il riconoscimento promosso dal "Circolo dei 13", ovvero dal comitato costituito dai tredici comandanti dei corpi di polizia locale delle città capoluogo di provincia del Triveneto. 

Giraldi, D'Agostino e Artuso, sono "Componenti della squadra cinofila della polizia locale di Venezia - si legge nella motivazione - nel 2016, sia autonomamente che in appoggio ad altre strutture operative ed investigative del corpo, contribuivano in maniera determinante al rinvenimento ed al sequestro di oltre cinque chilogrammi di sostanze stupefacenti, nonché all'individuazione e al controllo di svariate decine di soggetti dediti allo spaccio nella zone più pericolose del territorio comunale di Venezia. Altissimo esempio di dedizione e professionalità che ha permesso il conseguimento sul campo di eccellenti risultati operativi". La cerimonia di premiazione, seguita alla messa officiata dal vescovo di Bolzano e Bressanone, Ivo Muser, ha visto la presenza delle massime autorità militari e civili della provincia autonoma di Bolzano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale: alla squadra cinofila il premio "Sicurezza urbana" consegnato a Bolzano

VeneziaToday è in caricamento