menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia municipale arresta uno spacciatore tunisino a Mestre

L'operazione è avvenuta al Piazzale Bainsizza, punto di riferimento per spacciatori. Il 24enne non ha opposto resistenza, aveva un coltello a serramanico

La Polizia municipale di Venezia, nella giornata di sabato, ha arrestato uno spacciatore tunisino

Il fermo è arrivato dopo una trappola trappola tesa dagli agenti che si sono presentati in borghese a Piazzale Bainsizza a Mestre vero e proprio punto di riferimento per spacciatori. B.S., cittadino tunisino di 24 anni non ha opposto resistenza.

Lo spacciatore non era nuovo alla giustizia, tanto che era già stato arrestato e condannato per il medesimo reato di spaccio lo scorso ottobre. Nella mattinata di domenica il giudice ha convalidato l'arresto. L'uomo ha chiesto il rito abbreviato e l'udienza è stata fissata per i primi giorni di febbraio; già da subito il giudice ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento