menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco a terra: "Non ci permettono di rifornire l'elicottero"

La denuncia arriva dal Conapo, un sindacato autonomo dei pompieri: "Di ritorno da un intervento non ci hanno voluto far mettere il carburante"

Tornano da un intervento e rimangono senza carburante. O meglio, vorrebbero semplicemente "fare il pieno", ma a quanto raccontano non sarebbe stato loro possibile. Non si tratta però di gente che in elicottero ci va a fare gite di piacere. E nemmeno che l'elicottero ce l'hanno di loro proprietà. A denunciare l'accaduto, su cui però rimangono molti punti di domanda, sono i vigili del fuoco del sindacato indipendente Conapo.

"Oggi (venerdì, ndr) presso l’aeroporto di Venezia, al rientro da un'intervento il fornitore di carburante ha rifiutato di rifornire l’elicottero dei vigili del fuoco - spiegano in una nota - Da quanto ci è stato riferito l’Eni avrebbe bloccato la fornitura di carburante per ragioni sconosciute. Ci auguriamo che questo non sia l’effetto dei vari tagli lineari del governo che ormai rendono impossibile anche pagare il carburante per il soccorso".

A parlare è Giorgio De Gregori, rappresentante dei lavoratori. Uno che l'elicottero lo guida spesso e volentieri. Visto che è in forza al nucleo specializzato lagunare. "Qualsiasi sia la motivazione che ha indotto il fornitore di carburante a bloccare la fornitura, occorre tenere presente che gli elicotteri dei vigili del fuoco sono costantemente impiegati in attività di sicurezza e soccorso pubblico e cagionarne il fermo per mancanza di carburante può comportare grave pericolo per la popolazione - rincara Roberto Zorzan, rappresentante per il Conapo in Veneto - E’ una cosa gravissima ed inaccettabile, confidiamo in un urgente intervento del prefetto Domenico Cuttaia quale autorità provinciale di pubblica sicurezza per ristabilire la piena funzionalità dell’elicottero dei vigili del fuoco".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento