menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appalto assegnato, presto il via ai lavori di restauro al ponte dell'Accademia

Ha vinto l'associazione di imprese di costruzioni "Pasqualucci e Salmistrari": intervento da 1,7 milioni finanziato da Luxottica, lavori in partenza nei primi mesi dell'anno

Gara d'appalto conclusa, sarà l'associazione di imprese di costruzioni “Pasqualucci e Salmistrari” a realizzare i lavori di restauro del ponte dell'Accademia. Venerdì scorso l'apertura pubblica delle buste per l'aggiudicazione dell'intervento, finanziato con una donazione di Luxottica Group per 1,7 milioni di euro. Alla gara hanno partecipato 18 diversi gruppi, le cui offerte sono state valutate sulla base di vari criteri: proposta economica, riduzione di tempo, progetto tecnico. La “Pasqualucci e Salmistrari” si è aggiudicata il restauro con un ribasso complessivo del 41,13%. Nei prossimi giorni saranno svolte le verifiche amministrative: i lavori dovrebbero quindi essere avviati nei primi mesi dell'anno e completati in 210 giorni.

Sottolinea l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto: "L'intervento di privati consentirà la ristrutturazione completa di un altro ponte veneziano. Nel progetto si è tra l'altro tenuto conto delle esigenze di mobilità delle persone con problematiche di deambulazione". Il restauro sarà realizzato attraverso lo smontaggio e la sostituzione delle parti in legno e metalliche degradate, la manutenzione diffusa degli arconi e delle strutture di controvento con saldature e verniciatura, l’inserimento di elementi distanziatori e di elementi di sacrificio per salvaguardare le parti più difficilmente sostituibili durante la futura manutenzione programmata. Durante lo svolgimento dei lavori sul ponte saranno garantiti sia la percorribilità pedonale che la navigazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento