menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conclusi i lavori di restauro su ponte San Bonaventura: al lavoro anche chef Rubio

Rubini, salito alla ribalta mediatica grazie a "DMAX", ha dato il suo contributo al rifacimento del piano di calpestio del ponte. "Vivibilità al passo coi tempi", commenta Zaccariotto

Si sono conclusi i lavori di rifacimento della pavimentazione del ponte San Bonaventura, lungo la fondamenta dei Riformati, a metà strada tra l’ex ospedale Umberto I e campo Sant’Alvise. L'intervento di restauro ha visto all'opera, nelle scorse settimane, anche Gabriele Rubini, in arte chef Rubio, già protagonista di una serie cult in onda su Dmax, “Unti e bisunti”, e attualmente star di “È uno sporco lavoro”, che nella città lagunare ha puntato l'attenzione delle telecamere sulla manutenzione della città e dei canali.

Nell’ambito dei lavori svolti a Venezia, a cui sarà dedicata l’ultima delle sei puntate, che verrà trasmessa lunedì 29 maggio, alle 21.10, sul canale 52 del digitale terrestre, Rubio si è cimentato proprio con il rifacimento della pavimentazione di ponte San Bonaventura.

Il ponte versava in uno stato di avanzato degrado soprattutto rispetto alla pavimentazione in asfalto, più volte rappezzata, che rendeva insidioso il suo attraversamento. L’obiettivo dell’intervento era quello di diminuire il pericolo d’inciampo. È stata, quindi, prima eseguita la demolizione della pavimentazione mista esistente con la scarnitura del sottofondo in calcestruzzo; successivamente si è proceduto con il lievo e l’accatastamento delle cordonate.

È stato realizzato il sottofondo con malta a base di calce e sono infine state posate le cordonate e le lastre in trachite grigia a giunto unito, rispettando le quote del piano di calpestio attuale. Con l’occasione, sono stati riordinati i sottoservizi (acqua e gas) e sono stati aggiunti due corrugati per l’eventuale passaggio di altri enti.

"Continua l'opera di manutenzione dei ponti di Venezia – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto - priorità perseguita dal sindaco, Luigi Brugnaro, e dalla sua giunta con tenacia ed efficienza. Siamo riusciti, con una gestione oculata delle risorse e con una definizione accorta delle priorità, ad intervenire oramai su molti ponti spesso resi anche più facilmente accessibili a diversamente abili e anziani. Una città che rappresenta una sfida costante per preservarla e rispettare i suoi elementi caratteristici, consentendo però anche una sua vivibilità al passo con i tempi. Dobbiamo perseguire - continua Zaccariotto - con una visione moderna del tessuto urbano che non lo omologa alle altre città ma che, nel rispetto della sua forte specificità, deve rendere facile e qualititativamente ottimale la vita dei suoi abitanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento