menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto Gianfranco Pontel ex politico e sovrintendente del Teatro la Fenice

Aveva 77 anni ed è mancato dopo una lunga malattia. L'assessore Simionato: "Rimane il ricordo della sua instancabile attività politica, ma sempre orientata a quel socialismo che lo affascinava"

 

E' morto la scorsa notte dopo una lunga malattia Gianfranco Pontel, figura di primo piano della vita politica e culturale di Venezia. Tra i primi a manifestare il cordoglio per la sua scomparsa il vicesindaco Sandro Simionato e il sovrintendente del Teatro La Fenice Cristiano Chiarot. "Di Pontel rimane il ricordo della sua instancabile attività politica - sottolinea Simionato - passata attraverso varie esperienze, ma sempre orientata a quel socialismo che lo affascinava a tal punto da abbandonare l'attività professionale di avvocato per abbracciare la carriera di amministratore". Più volte eletto consigliere comunale a Mira e poi a Venezia, aveva assunto l'incarico di assessore al commercio e alle attività produttive, ai servizi demografici e Polizia urbana; poi nel 1988 assessore al bilancio; quindi assessore al Turismo. "Vicepresidente della Biennale di Venezia e presidente di Venis Spa - ricorda Simionato - diventerà sovrintendente del Teatro la Fenice e quindi segretario generale della Biennale, ruolo che ha ricoperto con grande passione". "Amava molto il suo lavoro. E' stato un uomo sempre vicino al teatro" sottolinea Chiarot, ricordando che Pontel ha operato sin dal primo momento dopo l'incendio per il rilancio e la continuità dell'attività della Fenice.
(ANSA)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento