menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porta il figlio d'emergenza all'ospedale e gli rimuovono l'auto parcheggiata

Giornata di passione per un padre di Sottomarina che si era fiondato con il piccolo che aveva ingoiato alcuni medicinali. Aveva lasciato la macchina sul posteggio dei disabili: multato anche di 84 euro

Aveva parcheggiato l'auto in fretta e furia nei pressi del Pronto soccorso di Chioggia perchè il figlio stava male e i vigili gliela fanno rimuovere dal carro attrezzi. La singolare vicenda è accaduta ad un papà di Sottomarina un pomeriggio fa. Il bambino di due anni, sfuggito per qualche minuto alla vista dell'adulto, era riuscito ad ingoiare alcuni medicinali. Quando il padre se n'è accorto, pensando ad un possibile avvelenamento, si è fiondato in auto all'ospedale parcheggiando in un posto qualsiasi vicino all'entrata.

Sventura vuole che lo stallo fosse riservato ai disabili e che una pattuglia della Municipale passasse di lì proprio durante gli accertamenti dei medici sul bimbo. Così, quando padre e figlio sono usciti dal Pronto soccorso per mano, hanno dovuto assistere all'auto che se ne stava andando trainata dal carro attrezzi e i vigili che gli stavano porgendo una multa da 84 euro (più due punti patente in meno).

L'uomo, secondo quanto riporta la Nuova di Venezia, non ha potuto esporre le sue ragioni ma una piccola rivincita l'ha avuta: i vigili erano stati chiamati in causa da una persona disabile a cui è arrivata una multa da 41 euro perchè aveva posteggiato nel divieto di sosta riservato ai pazienti in emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento