Cronaca

L'invenzione che libera le città dai mozziconi? E' veneziana, il "Cika-Bag"

La novità è stata presentata mercoledì da Maurizio Bastianetto, 75 anni: un'appendice ai pacchetti di sigarette in cui "riporre" le cicche una volta fumate. Tutto si ripagherebbe con la pubblicità

Il costo? Cinque centesimi. Il beneficio? Se non decisivo di certo molto rilevante. Si tratta del "Cika-Bag", un porta mozziconi di sigaretta tascabile. In questo modo le "cicche" si potranno non gettare più per terra. L'invenzione è stata presentata mercoledì da Maurizio Bastianetto, 75 anni e veneziano doc. Un'idea a costo zero, visto che la pubblicità sul retro del pacchetto potrebbe ripagare di gran lunga l'oggetto. Si tratta di un'appendice da attaccare al pacchetto delle sigarette nel quale mettere i mozziconi, o in alternativa le gomme da masticare. Resta la domanda su come poi si faccia a ovviare al forte delle sigarette "esauste".


I filtri si consumano in 50 anni e costituirebbero una pesante fonte di inquinamento. Piazza San Marco, con i milioni di turisti che la affollano, ne gioverebbe molto. Anche perché finora non sarebbe prevista alcuna multa per chi in pieno centro storico butta un mozzicone per terra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invenzione che libera le città dai mozziconi? E' veneziana, il "Cika-Bag"

VeneziaToday è in caricamento