rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Marghera

Porto Marghera, su Versalis il Pd chiede rassicurazioni al governo

I parlamentari veneziani Andrea Martella, Michele Mognato e Davide Zoggia hanno rivolto un'interrogazione al ministro per lo Sviluppo economico

Con un'interrogazione rivolta al ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, i parlamentari veneziani del Pd Andrea Martella, Michele Mognato e Davide Zoggia invitano il governo ad intervenire “sia per far luce sulle reali intenzioni dei vertici di 'Versalis' di mantenimento dell'impianto del cracking, sia per fare in modo che gli impegni di Eni di investire sull'area di Porto Marghera siano confermati”.

RISTRUTTURAZIONE IN VISTA - L'iniziativa degli esponenti democratici fa seguito alla denuncia lanciata dalle organizzazioni sindacali su un'ipotesi di ristrutturazione che potrebbe portare alla chiusura dell'impianto, “uno degli ultimi importanti rimasti a Porto Marghera. Visto che Versalis appartiene ad Eni e che dai vertici societ ari non giunge smentita o conferma a tale scenario - affermano Martella, Mognato e Zoggia - riteniamo sia opportuna una verifica sulla vicenda, utile anche per ribadire la necessità che Eni rispetti gli impegni di investimento che ha assunto per Porto Marghera”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Marghera, su Versalis il Pd chiede rassicurazioni al governo

VeneziaToday è in caricamento