menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litigano al supermercato, poi il coltello: 18enne ferisce al volto il fratello maggiore

Portogruaro: una scena che ha spaventato i numerosi presenti, che subito hanno avvertito i carabinieri. Incrociatisi nel centro commerciale, sono emersi vecchi attriti. Poi la violenza

Nella serata di venerdì i carabinieri di Portogruaro hanno arrestato R.R., 18enne originario di Latisana (Ud), residente a San Michele al Tagliamento. Il ragazzo, secondo una nota dei militari dell'Arma, si trovava all’interno del centro commerciale Adriatico 2 di via Prati Guori, quando nella struttura ha avvistato il fratello 31enne, residente a San Vito al Tagliamento. I rapporti tra i due sono tutt’altro che amichevoli: i fratelli avrebbero così iniziato a discutere, passando poi a insulti e spinte fino a quando il 18enne ha estratto un coltello raggiungendo al volto il fratello, cui ha procurato una profonda ferita.

Alcuni clienti lì presenti, accortisi di quanto stava accadendo, hanno subito chiamato il 112: i carabinieri sono giunti sul posto, hanno separato i rivali occupandosi subito dopo del ferito, fatto ricoverare al pronto soccorso di Portogruaro, e successivamente del 18enne, condotto alla caserma di Via Castion. Dopo le formalità di rito, coordinando l’operazione con il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Pordenone, il 18enne è stato dichiarato in arresto per il reato di lesione personale aggravata. La ferita riportata in faccia dal ferito lascerà un segno permanente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento