rotate-mobile
Cronaca Portogruaro

Viaggio della speranza in camion dalla Serbia: spuntano 7 afghani tra i rifornimenti

La Co.met.fer aspettava il rientro del proprio mezzo, ma quando ne ha aperto le porte per scaricare le forniture, il contenuto inatteso ha sorpreso tutti: polizia chiamata subito sul posto

Sono rimasti senza parole i dipendenti della Co.met.fer, azienda di San Stino dedita al commercio di ferro e altri metalli, quando aprendo gli sportelloni di un loro camion proveniente dalla Serbia vi hanno trovato all’interno 7 afghani, rannicchiati tra i cassoni.

Il camion, lo riportano i quotidiani locali, era di ritorno dall’Est-Europa carico di metallo, ma portava con sé anche i 7 uomini (piuttosto giovani, benché l’età precisa di ognuno di loro sia in corso di accertamento), capaci di introdursi nel mezzo senza che il conducente, e la Polizia di frontiera, si accorgessero di alcun che.

Fortunatamente i migranti sarebbero in buone condizioni di salute, al punto che per nessuno di loro è stato richiesto un intervento medico. I dipendenti, aperto il camion, hanno avvertito i loro responsabili che hanno subito chiamato la polizia. Gli afghani hanno dunque passato tardo pomeriggio e sera al commissariato di Portogruaro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggio della speranza in camion dalla Serbia: spuntano 7 afghani tra i rifornimenti

VeneziaToday è in caricamento