Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Telecamere e più controlli per evitare eccessi nella movida

Il questore ha organizzato un tavolo tecnico per pianificare le attività della polizia a Jesolo. Sabato sera c'era stata una grossa rissa in piazza Mazzini

Polizia di Jesolo (archivio)

Servirà più attenzione per evitare che si ripetano episodi come quello di sabato, quando trenta ragazzi si sono azzuffati e malmenati in piazza Mazzini, centro della movida di Jesolo: il questore Maurizio Masciopinto ha convocato oggi un tavolo tecnico al commissariato locale proprio per discutere di questi temi e organizzare servizi specifici a garanzia della sicurezza della città, specialmente con l'arrivo della stagione estiva che attira tanta gente sul litorale.

La novità è che nella zona saranno installate nuove telecamere, con contestuale potenziamento dell'illuminazione: servirà da deterrente e, eventualmente, per agevolare le indagini in caso di problemi. Saranno riprese anche alcune delle iniziative già messe in atto l'anno scorso, a partire dalla misura del daspo per chi verrà ritenuto responsabile di episodi di violenza o, in generale, disturbo e comportamenti molesti; inoltre, le pattuglie si occuperanno di eseguire controlli nei locali per accertare che i frequentatori si comportino nel rispetto delle norme, così come i gestori, per esempio per quanto riguarda il divieto di servire alcolici ai minorenni. Nelle operazioni saranno d'aiuto anche militari in supporto dalle stazioni dell'entroterra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere e più controlli per evitare eccessi nella movida

VeneziaToday è in caricamento