rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Mestre Centro

Manutenzione dei treni, 2 milioni per potenziare l'impianto mestrino

Sono stati inaugurati tre nuovi binari, dotati delle più moderne tecnologie. Trenitalia garantisce: "D'ora in poi i lavori saranno molto più veloci"

Tre nuovi binari da 110 metri, dotati delle più innovative tecnologie, per un investimento complessivo da due milioni di euro. Si amplia e si ammoderna l’impianto di manutenzione di Mestre dedicato ai treni regionali, l’inaugurazione è avvenuta giovedì mattina: presenti l’assessore regionale Renato Chisso e l’amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano. Nel corso dell’inaugurazione sono approdati nello stabilimento i primi due treni che dovranno sottoporsi a manutenzione.
 
L’impianto consente comodi accessi ai carrelli e alla apparecchiature dei freni, ed è inoltre dotato di una passerella per raggiungere facilmente i tetti dei treni. C’è pure una gru scorrevole per il lavoro in altezza: Trenitalia garantisce che ora sarà possibile operare in modo più flessibile, veloce ed efficace sui treni regionali, con lavorazioni che prima richiedevano lunghe soste e la scomposizione dei complessi.

La sicurezza del personale è regolata da apposite procedure e blocchi meccanici ed elettrici che inibiscono l’uso delle varie apparecchiature (gru, piattaforme, bracci mobili) in presenza di alimentazione della linea di contatto. Sono presenti anche varie piattaforme mobili, un mezzo per il rifornimento della sabbia, cruciale soprattutto nel periodo invernale, muletti ed altra attrezzatura dedicata. Con un investimento complessivo di otto milioni di euro, sono stati quindi  completamente rinnovati i siti manutentivi della Direzione Regionale Veneto di Trenitalia, dislocati tra Verona Porta Nuova, Padova, Mestre e Treviso.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione dei treni, 2 milioni per potenziare l'impianto mestrino

VeneziaToday è in caricamento