menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il meglio della narrativa italiana: ecco i cinque finalisti del premio Campiello

Sono Elisabetta Rasy, Simona Vinci, Alessandro Bertante, Luca Doninelli, Andrea Tarabbia. Venerdì le votazioni nel corso di un evento patrocinato da Confindustria Veneto

È stato necessario arrivare alla decima votazione, una delle più lunghe di sempre, con tanto di ballottaggio, per giungere ad identificare i componenti della cinquina della 54^ edizione del premio Campiello. Il primo nome ad essere indicato dalla giuria presieduta da Ernesto Galli della Loggia è stato quello di Elisabetta Rasy con "Le regole del fuoco" (Rizzoli), eletta già alla prima votazione.

Ad entrare nella cinquina anche Simona Vinci con "Le prime verità" (Einaudi), Alessandro Bertante con "Gli ultimi ragazzi del secolo" (Giunti) e Luca Doninelli con "Le cose semplici" (Bompiani). Infine, all'ultima votazione, in ballottaggio con Filippo Tuena è arrivata anche la scelta di Andrea Tarabbia con "Il giardino delle mosche" (Ponte alle Grazie). Il premio è organizzato dalla Fondazione Il Campiello - Confindustria Veneto, la votazione pubblica si è svolta nell’aula magna G. Galilei di palazzo Bo, università degli Studi di Padova.

La giuria dei letterati ha votato: al primo turno con sette voti Elisabetta Rasy, Le regole del fuoco (Rizzoli), al terzo turno con sette voti Simona Vinci, Le prime verità (Einaudi), e Alessandro Bertante, Gli ultimi ragazzi del secolo (Giunti), al quinto turno con sette voti Luca Doninelli, Le cose semplici (Bompiani), al decimo turno con sette voti Andrea Tarabbia, Il giardino delle mosche (Ponte alle Grazie). Durante la cerimonia di selezione, la Giuria ha anche annunciato il vincitore del Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento che viene attribuito dal 2004 ad un autore al suo esordio letterario, assegnato quest’anno a Gesuino Nemus per il romanzo La teologia del cinghiale (Elliot Edizioni).

Alla cerimonia hanno partecipato ospiti istituzionali, imprenditori, giornalisti e rappresentanti delle case editrici, che hanno seguito i commenti e la votazione della Giuria dei Letterati, presieduta per questa edizione dallo storico e docente universitario Ernesto Galli della Loggia e composta da autorevoli personalità del mondo letterario ed accademico quali: Federico Bertoni, Riccardo Calimani, Chiara Fenoglio, Philippe Daverio, Luigi Matt, Ermanno Paccagnini, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, Roberto Vecchioni, Stefano Zecchi, Emanuele Zinato. È stato possibile seguire il live tweeting della votazione all’hashtag #campiello2016, rimasto per ore al primo posto nella classifica dei trending topic.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento