menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna il premio Mattador all'Accademia: 5 mila euro alla migliore sceneggiatura

La presentazione del bando mercoledì nell’Aula Magna della sede centrale. Durante l’incontro ci sarà la premiazione degli autori selezionati all'edizione precedente

Il Premio Mattador torna mercoledì all'Accademia di belle arti di Venezia per presentare agli studenti il bando dell’edizione 2017/2018. L’incontro con un focus sulla sezione Dolly “Illustrare il cinema” si svolgerà alle 12 nell’Aula Magna della sede centrale, con un momento dedicato ai premiati delle borse di formazione.

I premi per i corti

In palio: 5.000 euro alla migliore sceneggiatura, 1.500 euro al migliore soggetto e i percorsi formativi, che sono la caratteristica qualificante del premio. I finalisti per il miglior soggetto si confrontano con sceneggiatori che insegnano a sviluppare l’idea e la struttura narrativa dei loro lavori. Analogo percorso per il vincitore della sezione Dolly “Illustrare il cinema”, che viene affiancato nello sviluppo narrativo della sua storia raccontata per immagini da un concept designer. Il vincitore di Corto86 realizza, con il supporto di un tutor e con una troupe tecnica durante le fasi di realizzazione, il suo cortometraggio di cui può firmare anche la regia. 

All’incontro veneziano, coordinato dal professor Riccardo Caldura, docente di Fenomenologia delle Arti Contemporanee all’Accademia di Venezia e membro del Comitato Consultivo di Mattador, interverranno il professor Fabrizio Borin, docente di Storia del Cinema all’Università Ca’ Foscari e direttore artistico del Premio Mattador, e la vicepresidente dell’Aassociazione Mattador, Laura Modolo. "La presentazione della nona edizione del Premio Internazionale Mattador sulla sceneggiatura cinematografica è un appuntamento annuale che mentre offre a giovani studenti l’occasione di conoscerne le diverse sezioni, tra cui “Dolly” dedicata alla composizione di uno script disegnato, si conferma quale importante legame con la città d’acqua del cinema, della sua arte applicata e della sua scrittura sotto varie forme espressive - sottolinea Fabrizio Borin - il contesto accademico della Scuola si integra perfettamente con la finalità di Mattador nella diffusione e nella messa a fuoco della sperimentazione dei nuovi linguaggi della rappresentazione-narrazione visiva, dell’invenzione scenografica, del cromatismo filmico".   

Talenti

Il Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador è dedicato a Matteo Caenazzo, studente del Liceo Artistico Nordio di Trieste, formatosi successivamente in Tecniche Artistiche e dello Spettacolo all’Università Ca’ Foscari di Venezia, scomparso prematuramente nel giugno del 2009. Il Premio, nato dal pensiero e dalle passioni di Matteo, ha l’obiettivo di far emergere e valorizzare nuovi talenti dai 16 ai 30 anni. L’iniziativa possiede una peculiarità che la distingue da tutte le altre del settore: offre ai giovani selezionati la possibilità di sviluppare i loro progetti insieme a tutor professionisti, formando futuri sceneggiatori, registi e concept designer, che continuano a seguirli nel loro percorso professionale.

Premiazioni

Durante l’incontro ci sarà un importante momento dedicato alla premiazione degli autori selezionati all’ottava edizione di Mattador: al miglior sviluppo del soggetto della borsa di formazione Mattador, coordinata dallo sceneggiatore e regista Andrea Magnani, tutor lo sceneggiatore Vinicio Canton, e lo sceneggiatore e script doctor Alejandro De La Fuente; al miglior sviluppo della sceneggiatura disegnata della borsa di formazione Dolly, curata da Stefano Basso, sviluppo progetti Fandango, e Stefano Bessoni, regista, illustratore, insegnate di animazione stop-motion, tutor il concept designer Daniele Auber.

Ricordiamo che è ancora possibile partecipare al nono premio internazionale per la sceneggiatura Mattador. Il termine per l’invio dei lavori è il 15 aprile 2018. La Premiazione si terrà il 17 luglio 2018 a Venezia nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice. Maggiori informazioni, regolamenti e schede d’iscrizione sono visibili sul sito www.premiomattador.it.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento