rotate-mobile
Cronaca

Presentata la superholding Avm, scopo: "Abbattere i costi di gestione"

Nella nuova società della Mobilità comunale veneziana confluiscono Avm spa, Actv, Vela e, a breve, Pmv, è stata illutrata oggi a Cà Farsetti dall'assessore Ugo Bergamo. Risparmi da 1 a 3 milioni

Avm, la nuova holding della Mobilità comunale veneziana in cui confluiscono Avm spa, Actv, Vela e, a breve, Pmv, è stata presentata oggi a Cà Farsetti dall'assessore Ugo Bergamo, presenti i presidenti di Avm e Actv, Giovanni Seno e Marcello Panettoni. La nascita della nuova holding - hanno affermato i convenuti - consentirà di risparmiare complessivamente da 1 a tre milioni di euro. "L'organigramma dirigenziale che oggi presentiamo mette le gambe al progetto di Avm come holding - ha dichiarato Bergamo - e svolge un'azione di sinergia e di coordinamento del complesso comparto della mobilità, che è uno degli obiettivi della Giunta Orsoni". L'assessore ha inoltre specificato che la holding rispetterà l'autonomia operativa delle aziende che ne fanno parte.

E’ spettato al presidente Seno elencare l’organigramma della nuova holding, che ha ricordato essere stata creata “per procedere a una progressiva integrazione e riduzione dei costi di struttura generali, e per mettere a sistema i servizi di trasporto pubblico locale e quelli per la mobilità privata”. Dal 1 settembre dunque, Avm avrà, oltre alla presidenza (Giovanni Seno) e alla direzione generale e coordinamento operativo (Maurizio Castagna), cinque posizioni direttive con responsabilità di gruppo: Acquisti e Ufficio legale (Camilla Temperini); Affari societari e Lavori pubblici (Alessandra Bolognin); Amministrazione, finanza e controllo (Mauro Valenti); Mobilità privata (Franco Comacchio); Personale (non ancora assegnata).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la superholding Avm, scopo: "Abbattere i costi di gestione"

VeneziaToday è in caricamento