Giovedì, 28 Ottobre 2021

Ulss 3: passaggio di consegne tra Dal Ben e Contato, «per una sanità che coopera» | VIDEO

Incontro simbolico oggi, alla presenza della stampa, al padiglione Rama dell'ospedale dell'Angelo. Domani la presentazione ufficiale del nuovo dg

Edgardo Contato, nuovo direttore generale dell'Ulss 3, riceve il testimone da Giuseppe Dal Ben. Il passaggio è stato sancito oggi, nel corso di un breve incontro con la stampa al padiglione Rama dell'ospedale dell'Angelo di Mestre, dopo che venerdì mattina il governatore Luca Zaia aveva ufficializzato i nuovi nomi a capo della sanità territoriale veneta.

Dal Ben, che comincia oggi la sua avventura alla guida dell'azienda ospedaliera di Padova, ha ribadito i ringraziamenti agli ormai ex collaboratori e ai dirigenti dei settori clinico e amminstrativo, ricordando al contempo il percorso che l'ha visto protagonista negli ultimi 8 anni. «È stata una bellissima esperienza, la mia, a Venezia, - ha spiegato - nella quale abbiamo raggiunto ottimi risultati, frutto del lavoro di squadra. Lascio una realtà aziendale buona, con tanti progetti realizzati, alcuni in fase di conclusione e altri ben impostati».

Per il nuovo dg l'incontro di oggi è un evento importante, poiché «dà senso a quella che è la volontà di continuità della nostra Regione, che vuole creare un sanità in grado di integrarsi e lavorare insieme». Contato non ha nascosto l'importanza e la delicatezza del compito che gli è stato affidato: «Spero di meritare la fiducia di Zaia. - ha detto - Il passaggio di consegne con il dottor Dal Ben mi responsabilizza, e in un certo senso mi fa paura. Sono onorato di ricevere il testimone dal mio predecessore, - ha concluso - il quale lascia una traccia profonda e competente nell'azienda».

Nel frattempo, domani mattina, il nuovo direttore generale si presenterà ufficialmente alla stampa, nella sede dell'azienda sanitaria in via Don Tosatto.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ulss 3: passaggio di consegne tra Dal Ben e Contato, «per una sanità che coopera» | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento