Preso l'uomo che ha rapinato il Prix di Mirano la vigilia di Natale

È un 49enne del posto, pluripregiudicato. Lo hanno catturato i carabinieri al termine delle indagini

Dopo circa un mese dalla vicenda è stato portato in carcere F.B., 49enne di Mirano sospettato di aver messo a segno una rapina al supermercato Prix di via Pertini nel giorno della vigilia di Natale. L'uomo è già conosciuto per precedenti simili e pluripregiudicato. In quell'occasione era entrato nel negozio di pomeriggio e aveva puntato una pistola contro un cassiere, facendosi consegnare 1.800 euro in contanti. I carabinieri hanno raccolto una serie di prove sulla sua colpevolezza e chiuso l'indagine, inviando l'informativa al giudice che ha emesso la misura cautelare. Dopodiché hanno rintracciato l'uomo per portarlo in carcere.

Un altro provvedimento di carcerazione è stato eseguito dai carabinieri di Spinea a carico di N.S., trentenne del posto, anche lui noto per reati precedenti. In questo caso l'ordine di cattura deriva dalla condanna definitiva per un furto con strappo commesso nel 2014 a Padova. Dovrà trascorrere 8 mesi di detenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati: 52 in Veneto, 6 solo a Venezia

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento