L'acqua alta continua a lievitare: giovedì previsti 135 centimetri

Da mercoledì a venerdì una serie di picchi elevati, tutti superiori ai 120 centimetri. Giovedì il fenomeno della "scontraura", tra scirocco e bora

Continua a imperversare l'acqua alta in centro storico: mercoledì mattina, infatti, alle 10.25, in corrispondenza del mareografo di Punta della salute, si è registrata una punta massima di 115 centimetri (rimasta ferma per 40 minuti, dalle 10.10 e alle 10.50), in coincidenza di una marea astronomica di 64 centimetri. Al Lido diga sud la marea ha raggiunto i 120 centimetri.

"All’origine del fenomeno - dichiara il Centro maree - il passaggio di una perturbazione causata dal formarsi di un’area ciclonica sul Tirreno, che suscita venti di scirocco su basso e medio Adriatico, mentre sull’alto Adriatico soffia vento di bora, in coincidenza con il ritorno dell’onda di sessa, conseguente alla perturbazione dello scorso fine settimana; l’Adriatico meridionale è eccitato e le sue acque non defluiscono nel Mediterraneo, provocando un effetto tappo".

Si prevede ora l’arrivo di una seconda perturbazione che rimarrà sull’Italia fino a venerdì notte, provocando maltempo diffuso: per giovedì è previsto il fenomeno della “scontraura”, con forte vento di scirocco su medio e basso Adriatico e forte vento di bora al Nord, in presenza di elevati livelli di marea astronomica. Il Centro Maree prevede perciò punte massime molto sostenute: 135 centimetri per le 11, 115 per la mezzanotte tra giovedì e venerdì, 120 per le 11.25 di venerdì mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento