Il maltempo è arrivato: il rischio principale saranno le gelate. Temperature in picchiata

Il "burian" porterà sulla pianura padana un freddo quasi mai visto. Massime di poco sopra lo zero. Da domenica pomeriggio il cielo dovrebbe mantenersi sereno, ma il vento sarà forte

Gli spargisale continueranno a passare sulle strade più problematiche

Non si scappa. Il gelo è arrivato e dovremo conviverci per qualche giorno prima che le temperature tornino ad alzarsi. Lo mette nero su bianco il bollettino delle 9 di domenica dell'Arpav, l'agenzia ambientale regionale. Secondo le sue previsioni a partire da domenica ci sarà un brusco calo delle temperature, che causeranno diffuse gelate persistenti non solo nelle ore più fredde della giornata. Attenzione quindi a chi si mette al volante. Volontari della protezione civile e amministrazioni locali sono in allerta, in attesa di capire l'evolversi degli eventi. "Il clima sarà particolarmente rigido fino a metà della prossima settimana - dichiara l'Arpav - Tra la nottata di domenica e la prima mattinata di lunedì sarò possibile anche qualche fiocco in pianura. Di certo il vento continuerà a spirare impetuoso da nordest, soprattutto sulla costa centro-meridionale e la pianura limitrofa. 

Pescatori in difficoltà per le onde soccorsi a Fusina

Le previsioni 

Ma che succederà nei giorni a seguire? Una massa d'aria decisamente fredda di origine artica, il "burian", si instaurerà sull'Europa centro-orientale isolando una temporanea depressione sul Nord Italia fino all'inizio della prossima settimana, con tempo inizialmente variabile domenica ed in seguito più stabile e soleggiato. Da lunedì dovrebbe esserci il sole, ma il vento acuirà la sensazione di freddo. Le nuvole dovrebbero in parte lasciare spazio al sereno da domenica pomeriggio, ma il rischio principale, come detto, saranno le estese gelate causate da temperature ben al di sotto della media stagionale. Le massime saranno di poco sopra lo zero. Mare molto mosso, con onde che già domenica mattina hanno messo in difficoltà la navigazione.

Da lunedì a mercoledì 

Lunedì e martedì lo scenario non cambierà di molto: il cielo dovrebbe mantenersi sereno, ma permarrà il calo delle temperature con significative gelate, anche persistenti. Mercoledì, infine, la nuvolosità dovrebbe aumentare ovunque verso sera, con temperature o stazionarie o in lieve aumento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento