menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"In arrivo forti temporali anche in pianura", la Regione decreta lo stato di attenzione

L'allerta dura fino alle 24 di mercoledì. Osservati speciali corsi d'acqua in tutta la regione

All'inizio l'allerta era solo per l'area montana e pedemontana. Poi, a distanza di qualche ora, il Centro funzionale decentrato della Regione Veneto ha diramato un nuovo bollettino, sulla base delle previsioni meteo dell'Arpav, secondo cui nelle prossime ore potrebbero arrivare forti temporali anche in pianura. Per questo motivo è stato decretato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica in tutto il Veneto, dove "locali temporali o rovesci anche intensi, potranno provocare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore", si legge nella nota. 

Il Centro funzionale regionale segnala inoltre la possibilità di frane e di colate rapide nel Bellunese, nell’Alto Trevigiano (bacino del Piave pedemontano), nell’Alto Vicentino (bacini del Brenta e del Bacchiglione), nel Veronese (bacino dell’Alpone), nel bacino del Garda e dei monti Lessini. L'avviso di criticità è valido fino alla mezzanotte di mercoledì. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento