menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo dispettoso: maltempo in arrivo in Veneto per il weekend

La protezione civile ha dichiarato lo stato di attenzione per rischio idrogeologico fino a tutto sabato. Attese piogge, temporali e vento forte

Il bel tempo, proprio quando se ne sente maggiormente il bisogno, torna a farsi desiderare. Se le ultime 24 ore sono state vissute all'insegna del sole e delle temperature gradevoli, già da venerdì cambierà lo scenario. Nella seconda parte della giornata, infatti, a causa di una perturbazione atlantica, saranno possibili piogge e temporali, "conditi" da vento forte fino a tutto sabato. Le temperature, di conseguenza, si abbasseranno e la gita al mare, forse, verrà vanificata.

ZAIA CONTRO I SITI DI PREVISIONI: "OSCURATE IL METEO"

A meno di errori nelle previsioni, messi nel mirino dagli albergatori del litorale veneziano e dal presidente della Regione Luca Zaia. Stavolta, però, a mettere in allerta la popolazione è anche la protezione civile del Veneto, che ha dichiarato lo stato di attenzione su tutto e sette le province per rischio idrogeologico.

L'allerta scatterà alle 14 di venerdì 10 maggio per poi cessare alle 24 del giorno seguente. Per questo motivo, come recita una nota della protezione civile, "è richiesta l'attivazione dei rispettivi piani di emergenza. Gli enti territoriali competenti sono invitati a seguire costantemente l'evoluzione dei fenomeni localizzati e gli aggiornamenti della situazione meteorologica attesa, nonché a monitorare direttamente la situazione sul proprio territorio assumendo gli opportuni provvedimenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'Rt in Veneto sale a 0,91, le richieste di Zaia oggi al Governo

  • Cronaca

    Altino, le indagini di Ca' Foscari svelano un porto

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento