Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Spiagge semivuote sul litorale, scoppia ancora la guerra del meteo

Gli albergatori domenica hanno postato le foto delle spiagge baciate dal sole. La rabbia corre online. Speranze riposte sull'arrivo degli stranieri

Il bel tempo non si è fatto attendere, almeno per parte della domenica, ma le previsioni meteo nei giorni precedenti erano negative. Forse anche per questo le presenze sul litorale veneziano sono state ampiamente al di sotto della sufficienza. Dimezzate rispetto agli anni scorsi. Certo, altri elementi possono avere giocato a sfavore, come la crisi economica, il vento che ha sferzato le spiagge e le nubi all'orizzonte.

Sui social network, però, dove spesso e sovente si riversano i timori e le proteste degli operatori turistici, come riporta il Gazzettino quest'ultimi hanno iniziato a postare le foto della spiaggia di Jesolo baciata dal sole. Una protesta che si sviluppa sulla falsariga delle dichiarazioni del presidente del Veneto Luca Zaia, che ha chiesto che il Veneto venga bandito dai siti di previsioni meteo. Per ovviare al problema, in verità, il Comune ha avviato un servizio di previsioni certificato attraverso una convenzione con l'Aeronautica militare di Roma. Le speranze ora si riversano sul prossimo weekend, quello della Pentecoste, che dovrebbe caratterizzarsi per le prime prenotazioni dei turisti tedeschi e austriaci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge semivuote sul litorale, scoppia ancora la guerra del meteo

VeneziaToday è in caricamento