Cronaca

Il meteo si fa beffe del calendario: in arrivo un aprile quasi invernale

La protezione civile ha già allertato per violente precipitazioni nelle prime ore di domani. Ma il maltempo durerà fino al 20: piogge, forte vento e colonnine di mercurio in forte ribasso

Non c'è pace per i nostri armadi. Neanche il tempo di lamentarsi per uno dei marzi più caldi da inizio '800 che arriva aprile, e cambia radicalmente la situazione (e il vestiario). Secondo i metereologi le prossime settimane saranno ricordate come quelle più instabili e "fresche" dell'ultimo ventennio. Fresche è un eufemismo, probabilmente. Visto che la colonnina di mercurio si attesterà su valori quasi invernali, o "infernali". Nel senso che non saranno solo le temperature a dare fastidio, ma soprattutto violenti temporali e forti raffiche di vento che spireranno su tutto il litorale adriatico.


La protezione civile ha già allertato per violente precipitazioni che dovrebbero abbattersi sul Veneziano nelle prime ore di domani. Pioggia copiosa e vento. Poi una breve parentesi in cui "respirare" giovedì, e per il fine settimana ancora maltempo. Con la linea della neve che si abbasserà fino agli 800 metri nell'area pedemontana e in pianura la pioggia che cadrà copiosamente. Questo fino al 20 circa, poi è attesa per il ponte del 25 aprile una prima ondata di caldo “dal sapore estivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il meteo si fa beffe del calendario: in arrivo un aprile quasi invernale

VeneziaToday è in caricamento