menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un cielo grigio sopra il Natale, forse si dovrà aprire l'ombrello

Le previsioni meteo non sono positive per i giorni di festa. Possibili piogge. Prima della fine dell'anno arriverà anche il gelo pungente

Sarà un Natale con l'ombrello aperto quello di quest'anno. O comunque non contraddistinto da bel tempo. Nei giorni che porteranno alla fine dell'anno, poi, bisognerà armarsi di giubbotti pesanti. Secondo il sito dell'Arpav, infatti, fino a venerdì il Veneto subirà l'arrivo di una leggera perturbazione che poi sabato dovrebbe essere "vinta" da un promontorio antticiclonico.

Sarà però solo una schiarita temporanea. A Natale e a Santo Stefano, infatti, pioverà su gran parte delle regioni italiane. Specie quelle occidentali. Ma non è detto che le nubi si facciano sentire anche nel Triveneto. In compenso su tutti i mari spirerà vento di scirocco, che dovrebbe contribuire a rendere sopportabili le temperature. Il 25 e 26 dicembre, dunque, bisognerà fare attenzione tra un pranzo e un cenone di non dimenticarsi a casa l'ombrello. Per il freddo pungente, poi, bisognerà aspettare gli ultimi giorni dell'anno. Quando la neve potrebbe fare capolino anche a quote molto basse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento