Ora è ufficiale: il dottor Salvatore Saccà è il nuovo primario della Cardiologia di Mirano

L'annuncio il 4 dicembre scorso da parte del direttore generale dell'Ulss 13 Dal Ben, durante il tradizionale pranzo di "Cuore amico": "Il reparto continua a fornire livelli d'eccellenza"

Il primario Salvatore Saccà

Il direttore generale della Ulss 13, Giuseppe Dal Ben, ha nominato il dottor Salvatore Saccà, già facente funzioni primario della Cardiologia di Mirano da circa un anno e mezzo, nuovo primario della Cardiologia miranese.

Salvatore Saccà, classe 1960, originario di Reggio Calabria e miranese d'adozione, lavora come cardiologo a Mirano dal luglio 1996, con impiego nell’attività del laboratorio di Emodinamica e Cardiologia Interventistica. Saccà si è laureato in Medicina e Chirurgia a Bologna, col massimo dei voti, nel 1989. La specializzazione in Cardiologia arriva nel 1994 sempre presso la medesima Università. Nel 2008 ha ricevuto l’incarico di Alta Specializzazione di Cardiologia interventistica nell’ambito della Unità Operativa Complessa di Cardiologia Ulss 13 di Mirano. Successivamente, dal 2009 al 2012, è diventato dirigente medico responsabile dell’U.O Semplice  “Emodinamica Interventistica” e, da fine anno 2012 al 2015, ha conseguito l’incarico di Direzione di UO Semplice Dipartimentale di Interventistica vascolare periferica e strutturale cardiaca.

Da luglio 2015, col trasferimento in un’altra struttura del precedente primario Bernhard Reimers, Salvatore Saccà diventa Facente Funzione Primario della Cardiologia di Mirano. Attualmente il dottor Saccà è considerato uno dei maggiori esperti nazionali nel campo dell’interventistica vascolare periferica e strutturale cardiaca ed ha contribuito alla formazione tecnica del personale medico per l’interventistica coronarica complessa, periferica e carotidea in numerose strutture ospedaliere italiane.

“La Cardiologia di Mirano – ha dichiarato il direttore generale Dal Ben - prosegue nel segno della continuità e dell'eccellenza. L’ospedale di Mirano si conferma polo riconosciuto dove l’équipe di Cardiologia, ora guidata dal dottor Saccà, continua ad offrire agli utenti anche in questo settore una risposta di livello perfettamente integrata con l’ospedale hub di Mestre”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pranzo di fine anno di Cuore Amico di Mirano onlus, tenuto domenica 4 dicembre, è stata l’occasione per il dg Dal Ben per annunciare la nomina. “Il dg – ha detto in quella occasione Nicolò Cammarata, presidente di Cuore Amico – ci ha fatto il regalo più bello e più grande che ci potessimo attendere noi volontari di questa associazione, ma anche cittadini e pazienti di questo territorio. Oggi viviamo un giorno di festa anche per la speranza di crescita che questa nomina potrà garantire al nostro reparto cardiologico con un professionista eccellente come Saccà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un nuovo mini focolaio di coronavirus in una casa di riposo di Mestre: anziano all'ospedale

  • Gli aggiornamenti sui casi di coronavirus

  • È stato inaugurato il bicipark di piazzale Roma

  • Il turismo in Veneto sta andando male, dice Federalberghi

  • Scoperto un traffico di ragazze schiavizzate e costrette a prostituirsi in strada

  • Gli aggiornamenti sul coronavirus in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento