Raffineria Eni di Porto Marghera, nella notte principio di combustione con fumosità

L'evento è stato segnalato dalla raffineria stessa, e non ha causato problemi a cose o persone. L'allerta è scattata attorno alle 23.59, ma è rientrata poco dopo

Nessun danno a cose e persone, ma tanta apprensione per un evento imprevisto. Nella tarda serata di mercoledì - lo ha reso noto la raffineria Eni di Porto Marghera - i sensori di valvola di rotazione dell'impianto RC3, con produzione di benzina riformata, hanno rilevato un principio di combustione con fumosità. L'evento, iniziato poco prima della mezzanotte, si è concluso dopo 17 minuti.

Perdita di prodotto da una valvola

La perdita di prodotto da una delle valvole automatiche ha attivato il sensore di fiamma e l'immediato intervento dell'operatore preposto alla sicurezza degli impianti, che ha immediatamente attivato l'allarme, informando i vigili del fuoco di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento