menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si prendono pochi canali tv, sindaco di San Donà scrive alla Rai

Protesta e lamentele da parte dei cittadini anche all'amministrazione comunale per la scarsa ricezione delle trasmissioni televisive. Il sindaco Cereser interpella la Rai

Ogni volta che si accende la televisione succede sempre la stessa cosa: sono pochi i canali che si vedono, quelli della Rai, poi, sono quelli che si prendono meno ancora. Una situazione che dura da anni, dal tanto famoso switch off che ha spento la vecchia tv per la nuova tutta digitale e satellitare. A San Donà la situazione appare insostenibile: le lamentele dei cittadini sono arrivate più volte sulla scrivania del sinaco Andrea Cereser tanto che, alla fine, il primo cittadino non ha trovato altre soluzioni se non quella di scrivere alla Rai.

IL PROBLEMA. Un problema che sembra anche comune in tutto il Veneto: "Da qualche anno, con l’introduzione del digitale terrestre, sono tornate frequenti le segnalazioni sulla cattiva ricezione dei programmi televisivi – spiega il sindaco -  Si tratta di un problema mai del tutto risolto e che in estate tende ad aggravarsi. Il problema è comune, quanto meno a tutto il Veneto Orientale. Ma nella stessa Venezia si segnalano episodi di cattiva ricezione insorti con lo switch off dall’analogico al digitale. Già l’estate scorsa il Comune di San Donà aveva richiesto un analogo intervento a seguito di segnalazioni provenienti soprattutto da San Pio X e Calvecchia. Tecnici di Rai Way, branca della televisione pubblica che si occupa della trasmissione del segnale, effettuarono dei monitoraggi rilevando una situazione da una parte nella norma, ma dall’altra con possibilità di caduta del segnale, attribuendone la colpa al caldo. Quest’anno il problema si ripropone, con segnalazioni anche dal centro".

CALDO. Altro che caldo, dunque: "In realtà la spiegazione che vede colpevole il caldo non sembra esaustiva – commenta Cereser – in quanto il segnale decade soprattutto nelle ore serali, dopo le 20, quando la temperatura scende rispetto alla calura giornaliera. Altro elemento singolare è la ricezione peggiore dei canali nazionali rispetto a quelli locali. Abbiamo quindi richiesto un nuovo intervento alla sede Rai del Veneto che si è impegnata a coinvolgere Rai Way in tempi brev".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento