menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinvio a giudizio per frode fiscale, a processo i vertici del gruppo Pam

Sei persone a febbraio dovranno comaparire di fronte al giudice, compreso l'ad della società, che si dice "rammaricata per le accuse"

Compariranno davanti al tribunale di Venezia il 6 febbraio prossimo sette persone, tra cui l'ad di Pam, accusate di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale per un presunto giro di fatture considerate false. Le indagini erano state avviate sulla base di controlli nel 2006 della Guardia di Finanza nella società di distribuzione, che poi avevano riguardato anche i tre anni precedenti, 2003-2005.

Il Gup di Venezia ha dichiarato la prescrizione per quest'ultimo periodo. Il rinvio a giudizio - come riporta la stampa locale - è stato deciso al termine dell'udienza preliminare. In una nota, l'azienda rileva, tra l'altro, che i vertici del gruppo ''nell'esprimere ancora una volta rammarico per vedersi rivolte delle accuse rispetto alle quali sono totalmente estranei, ribadiscono la propria assoluta fiducia nell'esito positivo del procedimento". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento