rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Santa Croce / Ponte degli Scalzi

Rischiarono di far annegare un uomo in Canal Grande: pena di 3 anni e 4 mesi ai presunti colpevoli

Sentenza al termine del rito abbreviato, reato riqualificato da tentato omicidio a lesioni gravi. Nuovo processo per il terzo responsabile. Il fatto al ponte degli Scalzi nell'aprile 2016

Avevano spinto un uomo in acqua e poi avevano infierito, gettandogli addosso dei sacchi di sabbia fino a quasi farlo annegare. Al termine del processo abbreviato è arrivata la condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione per due dei responsabili, entrambi polacchi di 26 anni senza fissa dimora. Nel corso del procedimento il reato inizialmente ipotizzato di tentato suicidio è stato riqualificato in lesioni gravi. Destino diverso per il terzo imputato coinvolto, 42enne di nazionalità russa: aveva chiesto di patteggiare, ma il giudice ha dichiarato l'incompatibilità della richiesta e ha inviato gli atti a un altro Gip.

L'episodio nella notte tra sabato 2 e domenica 3 aprile 2016 a Venezia, nelle vicinanze del ponte degli Scalzi. Vittima un cittadino 34enne dello Sri Lanka, poi ricoverato in ospedale in gravi condizioni per una sindrome da annegamento. I tre erano ubriachi. Il cingalese finito in canale annaspava, faceva fatica a tenersi a galla. Gli aggressori non fecero nulla per riparare al proprio danno, anzi, si accanirono contro di lui.

A dare l'allarme alla polizia locale furono una coppia di turisti ed un cittadino straniero residente a Venezia. Ci pensò invece un tassista che stava transitando di lì a mettere in salvo la vittima, con il supporto di un'imbarcazione della polizia locale giunta poco dopo. Immediata l'allerta al 118, che aveva portato d'urgenza la vittima all'ospedale Santi Giovanni e Paolo. Sul posto la squadra mobile, la polfer e personale delle volanti. Individuarono poco distante i polacchi, arrestandoli. Il terzo presunto colpevole fu invece trovato in agosto al Lido di Venezia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischiarono di far annegare un uomo in Canal Grande: pena di 3 anni e 4 mesi ai presunti colpevoli

VeneziaToday è in caricamento