Gestione profughi a Conetta, indagati gli ex prefetti Cuttaia e Boffi

Sotto inchiesta della procura per aver rivelato alle cooperative le ispezioni nell'hub, che sarebbero dovute avvenire, di norma, a sorpresa

Profughi, indagati due ex prefetti di Venezia. A finire nei radar della procura Domenico Cuttaia e Carlo Boffi, oltre all'ex vice Vito Cusumano e ad altri funzionari di Ca' Corner. Come riportano i quotidiani locali, le indagini sulla gestione dei migranti nell'hub di Conetta si sono concluse nei giorni scorsi, con il numero degli indagati che, di fatto, si è raddoppiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le soffiate alla cooperativa

Nello specifico, i due prefetti sono sotto inchiesta con l'accusa di aver comunicato alle cooperative l'imminente arrivo delle ispezioni al centro di accoglienza, permettendo la regolarizzazione di alcune inadempienze. Oltre che aver dichiarato il falso alla commissione parlamentare e alla cabina di regia sull'immigrazione. In quelle circostanze avrebbero assicurato, infatti, che le visite all'hub avvenivano a sorpresa. E quindi senza alcun preavviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento