Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arrivo dei migranti nella parrocchia di Mira, don Mauro: "Date una mano, la porta è aperta" VD

"L'ospitalità è dovere di ogni buon cittadino", dice il parroco. Una cinquantina i profughi trasferiti qui, 50 nel patronato di San Nicolò di Mira, 45 a San Pietro di Oriago, 45 a Gambarare, 40 a Borbiago, più altri 20 a Casa San Raffaele (Mira Porte). Trascorreranno la notte nelle strutture della Chiesa che il patriarcato ha deciso di mettere a disposizione

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento