menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre palazzine per ospitare i richiedenti asilo a Portogruaro e far respirare la base di Conetta

L'ha annunciato la prefettura: "Misura necessaria per garantire l'ospitalità dei migranti. Allo stato solo 4 appartamenti saranno agibili". I residenti non ci stanno e protestano

Una decisione per cui alcuni esponenti della Lega Nord hanno già annunciato le barricate. Tant'è. Per ora si andrà avanti con numeri piuttosto risicati, ma con il passare del tempo la presenza di richiedenti asilo a Portogruaro potrebbe aumentare in maniera sensibile. I residenti della zona non ci stanno, e sono scesi in strada per protestare.

E' quanto accaduto dopo che l'amministrazione comunale della città del Lemene, tramite una nota ufficiale, ha dichiarato che il prefetto di Venezia, Carlo Boffi, giovedì mattina è stato ricevuto dal sindaco Maria Teresa Senatore in Municipio. Il titolare di Ca' Corner ha confermato che il ministero dell'Interno acquisirà tre palazzine del Demanio (si tratta di ex alloggi militari del ministero della Difesa) in via San Giacomo che verranno utilizzate per alleggerire la base di Conetta, che trabocca di migranti. La gestione delle strutture sarà affidata a una cooperativa locale. 

Non sarà comunque un'operazione repentina: "Le palazzine necessitano di consistenti interventi di carattere strutturale per la loro messa in sicurezza - dichiara la Prefettura in una nota ufficiale - per cui nell'immediatezza, al termine di operazioni di manutenzione minimali, potranno essere utilizzati solo quattro appartamenti, destinati a ospitare un numero limitato di persone". La decisione si è resa necessaria per "far fronte alla pressante e urgente necessità di provvedere all'immediata accoglienza di migranti - sottolinea Ca' Corner - dovuta al perdurare del flusso migratorio, e in assenza di altre strutture in grado di soddisfare le continue esigenze di accoglienza".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento