rotate-mobile
Cronaca San Marco / Salizada del Fontego dei Tedeschi

Il Fontego si "apre" alla città: due ingressi in più col centro commerciale

L'ex palazzo delle Poste verrà restaurato dal gruppo Benetton su progetto dell'archistar Rem Koohlass. Al piano terra negozi e magazzini, sul tetto sala polivalente e il famoso belvedere

Il Fontego dei Tedeschi si "aprirà" alla città. Per questo nel progetto di restauro del palazzo sono state previsti due nuovi ingressi a quello che sarà il centro commerciale La rinascente. I dettagli del recupero dell'ex sede delle oste sono stati illustrati martedì in commissione edilizia a Ca' Farsetti. I due nuovi ingressi, che andranno ad aggiungersi a quelli già esistenti, saranno uno ai piedi del ponte di Rialto, l'altro in campo San Bartolomeo.

Chi entrerà da questo ingresso si troverà subito di fronte la scala mobile, che all'origine l'archistar Rem Koohlaas aveva immaginato in mezzo al chiostro e removibile in caso di eventi. Al piano terra, quindi, negozi, servizi igienici e magazzini. A quello superiore, invece, gli spogliatoi per i dipendenti (sono circa 400 i posti di lavoro che l'operazione porterà in laguna), poi ci saranno ancora attività commerciali.

Dulcis in fundo la tanto discussa terrazza panoramica. Ben diversa da quella che era stata pensata all'inizio da Koohlaas: una struttura a vasca con vista su Rialto. Alla fine sarà un belvedere meno "impattante". Nel tetto rialzato, poi, la sala polivalente per incontri ed eventi pubblici.

RESTAURO DEL FONTEGO DEI TEDESCHI

FONTEGO "RIMANDATO A SETTEMBRE" No "dolce" del ministero

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Fontego si "apre" alla città: due ingressi in più col centro commerciale

VeneziaToday è in caricamento